08/06/14 Arezzo – 2^ Prova Campionato Regionale Giovanile – “Metti in Piazza lo Sport”

La Chimera Lotta Arezzo tiene ancora la vetta.
Nella suggestiva cornice di “Metti in Piazza lo Sport” ai giardinetti di Largo Inigo Campioni si è svolta oggi la 2^ prova del Campionato Regionale Toscano Giovanile.
Nonostante il forfait all’ultimo momento di alcune società, i migliori giovani della lotta toscana si sono sfidati sulla materassina.
Tra i più piccoli che si sono cimentati nel Gioco del Cerchio finale tutta aretina nella categoria 23 kg. dove Francesco Stopponi ha avuto la meglio sul compagno di squadra Mattia Paionni. Nei 28 kg. Nicola Fiumi viene sconfitto dalla fiorentina Nigi piazzandosi così al secondo posto. Nei 35 kg. Riccardo Andrei si classifica al terzo posto dopo aver perso con i fiorentini Bellocci e Vittoria.
Nella lotta giovanile Riccardo Paionni vince la categoria 36 kg. Per mancanza di avversari. Nei 40 kg. Francesco Farinelli si classifica al primo posto dopo un incontro molto tirato con la fiorentina Mechi. Categoria 44 kg. Carlo Storri viene sconfitto (0-4) al primo incontro dal fiorentino Pinzauti, successivamente batte (9-1) il fiorentino Nappi ed il compagno di squadra Nocentini (11-4) conquistando così il secondo posto. Andrea Nocentini nonostante la sua poca esperienza riesce a classificarsi al terzo posto dopo aver battuto (11-2) Nappi per poi essere battuto (8-0) da Pinzauti e Storri (4-11).
Tra gli Esordienti Riccardo Glave non ha avversari nella categoria 47 kg. Aggiudicandosi così il primo posto.
Nella classifica per società il G.S. Chimera con i punti conquistati allunga sui diretti inseguitori Lotta Club Firenze, New Popeye Livorno, VV.F. Firenze, Gruppo Lottatori Livornesi, VV.F. Pisa, VV.F. Lucca.
A fine gara gli organizzatori della bella giornata di sport del Quartiere di Porta Sant’Andrea hanno premiato tutti gli atleti e gli allenatori.

This entry was posted on domenica, giugno 8th, 2014 at 23:38 and is filed under Comunicati. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0 feed. Both comments and pings are currently closed.

Comments are closed.