29/03/14 Ostia – Campionato Italiano Esordienti SL

IMG_0489Riccardo Glave torna da Ostia con un’altra medaglia d’oro, il giovane campione aretino conquista il tricolore nella lotta stile libero.
Si è svolto sabato al Pala Pellicone di Ostia Lido il Campionato Italiano Esordienti di lotta stile libero, organizzato dal comitato regionale laziale. Alla manifestazione hanno partecipato 157 atleti a rappresentare quarantotto società.
La società aretina del G.S. CHIMERA Lotta ha partecipato all’appuntamento con Riccardo Glave nella categoria 42 kg.  Qualche sacrificio per l’atleta aretino nel rientrare nella “sua” categoria.
Il sorteggio vede collocare Glave nella parte bassa del tabellone. Il primo incontro della categoria vede Riccardo affrontare il campione uscente Amato di Termini Imprese. Viene subito da pensare ad un incontro tiratissimo e che sarebbe potuto essere la possibile finale, e invece siamo solo al primo combattimento. A dispetto dei pronostici l’incontro termina per atterramento (4-0) dopo soli 40secondi a favore dell’aretino. Nell’incontro successivo tocca al barese Carbone alzare bandiera bianca e subire la sconfitta per superiorità tecnica (12-2) prima del termine della prima ripresa. Ai quarti di finale tocca a Adami dei Lottatori Mori subire la stessa sorte (10-0). In semifinale l’avversario è l’ascolano Di Giosia che dà qualche preoccupazione di troppo all’atleta aretino che sembra accusare un po’ di stanchezza e sbaglia qualcosa di troppo, ma alla fine dei due periodi è Glave ad avere la meglio (14-10) e staccare il pass per la finale. A contendersi la medaglia d’oro contro atleta della Chimera c’è il barese Samarelli della Libertas Molfetta che mette in seria difficoltà l’aretino, che non riesce a prendere le giuste misure all’avversario, e chiudendo il primo periodo in parità (6-6). Nei trenta secondi di pausa l’allenatore Roberto Stopponi dà la carica giusta al suo allievo che riprende l’incontro subito all’attacco e con più convinzione e, nonostante ancora qualche errore in fase di conclusione delle azioni, riesce così a passare in vantaggio (14-9) e amministrando poi l’incontro senza rischiare più di tanto fino alla fine. Al suono della sirena che sancisce lo scadere dei due minuti Riccardo è campione italiano!
Nella classifica per società il G.S. CHIMERA conquista un ottimo 19° posto (prima tra le società toscane).
Grande entusiasmo all’interno dello staff tecnico della Società aretina “nonostante un po’ di affaticamento e qualche errore di troppo Riccardo è rimasto sempre molto concentrato ed è così che è riuscito ad avere la meglio sugli avversari” commenta l’allenatore Roberto Stopponi “il titolo non è venuto per caso, e lui non è nuovo a queste vittorie, la medaglia d’oro se l’è meritata con il sacrificio ed il sudore di questi ultimi giorni per preparare al meglio la gara. Abbiamo ricevuto i complimenti da parte di allenatori di altre società e ci hanno avvicinato anche alcuni collaboratori della nazionale, a dimostrazione che in palestra lavoriamo bene e con serietà. Lunedì festeggeremo questa vittoria e poi …. ancora al lavoro per i prossimi impegni! Non potevano iniziare meglio i festeggiamenti dei quarant’anni della nostra Società”.

This entry was posted on lunedì, marzo 31st, 2014 at 23:49 and is filed under Comunicati. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0 feed. Both comments and pings are currently closed.

Comments are closed.