07/05/16 Ostia – Gran Premio Giovanissimi SL/F

E’ ancora Chimera Show! Oro Paionni e Stopponi, bronzo per Storri.
Grande prestazione dei giovani lottatori aretini che ancora una volta salgono alla ribalta nazionale. Quasi contemporaneamente alla IMG_4581qualificazione olimpica di Daigoro Timoncini nella greco-romana, si è svolto al Pala Pellicone di Ostia il Gran Premio Giovanissimi di lotta stile libero e lotta femminile al quale hanno partecipato quaranta società con circa quattrocento atleti provenienti dall’intera penisola. Nonostante lo stile non è quello prediletto dai lottatori aretini, la Chimera si è presentata all’impegno tricolore con cinque giovani atleti.
I migliori risultati vengono dai più grandi e dal più piccolo della spedizione aretina, Storri che già in precedenza ci aveva abituato a buoni risultati si guadagna il bronzo; due medaglie d’oro per due figli d’arte: Paionni si conferma ancora una volta tra i migliori, e Stopponi che alla sua prima partecipazione ad un campionato giovanile di prepotenza fa suo il gradino più alto del podio.
Nella classe “esordienti B” categoria 42 kg., appena rientrato dall’infortunio, Riccardo Paionni si conferma ancora una volta l’uomo da battere nonostante il salto di categoria, regalando qualche chilo agli avversari, con una lotta semplice ma efficace in uno stile che non gli rimane proprio simpatico. Ai quarti batte il sassarese Saba (10-0) per superiorità tecnica; con lo stesso risultato (10-0) batte Pascarella delle FF.OO.; in finale batte (8-0) il roveretano Bini, già campione italiano in questa specialità dando così più risonanza alla vittoria, facendo sua la medaglia d’oro.
Nella categoria 30 kg. classe “ragazziFrancesco Stopponi per la prima volta sale sulla materassina del palazzetto federale, un’emozione fortissima per lui visto che non ha voluto rinunciare alla presenza nonostante l’indomani prenderà il sacramento della prima comunione (auguri), ma che non vuole dare a vedere nemmeno nei momenti più difficili e mantenendo sempre una concentrazione impressionante. Nelle qualificazioni batte il napoletano Chiazza (8-2); agli ottavi è  il romano Foscarini a doversi sottomettere (8-0) per superiorità tecnica; ai quarti è la volta di un altro romano  (4-2) Murena; in semifinale l’incontro più equilibrato contro Puggioni di Villanova che riesce a vincere dopo aver ottenuto l’ultimo punto ad una manciata di secondi dal termine (5-5). In finale riesce ad avere la meglio (6-2) sul forte napoletano Coscino conquistando così l’oro.
Tra gli “esordienti B” categoria 47 kg. Carlo Storri , non riesce ad approfittare del vantaggio ricevuto nel sorteggio, incappando in una giornata un po’ opaca piena di alti e bassi, ai quarti passa agevolmente contro il catanese Bonfiglio vincendo (10-0) per manifesta superiorità; in semifinale ha un calo di concentrazione e perde contro il sassarese Bussu (0-6) senza praticamente contrastare l’avversario. Fortunatamente Carlo nella finalina riesce a ritrovare la migliore concentrazione riscattandosi dalla precedente prestazione, andando a vincere nettamente contro il faentino Crisafulli (10-2) conquistando così la medaglia di bronzo.IMG_5619
Classe “esordienti A” categoria 44 kg. niente da fare per Francesco Farinelli che agli ottavi incontra il forte faentino Frontali, poi vincitore della categoria, perdendo per superiorità tecnica (0-10). L’aretino viene recuperato ma, causa la scarsa concentrazione perde l’incontro con il barese Nesta (4-13) classificandosi così all’ottavo posto. Peccato, perché l’incontro era alla sua portata ed i precedenti piazzamenti facevano ben sperare.
Nella classe “ragazzi” categoria 34 kg. Elia Batini vince l’incontro di qualifica contro il barese Cirillo (5-4), mentre viene fermato agli ottavi dal trentino Pessoa (0-9) molto più forte ed esperto. Viene recuperato ma viene battuto dal varesino Maiolo (0-8), classificandosi al dodicesimo posto in una delle categorie più numerose, ben ventitre atleti, considerando che era alla sua prima apparizione in una manifestazione di alto livello.
Tra le Società la Compagine Aretina si classificata al dodicesimo posto.
Ancora un grande risultato per i nostri ragazzi che si sono affermati in un Campionato Giovanile così agguerrito e numeroso, facendosi notare per le loro qualità dagli addetti ai lavori che non hanno sprecato complimenti a riguardo. Complimenti a tutti per l’impegno e la grinta con cui sono stati affrontati gli incontri.
Prossimi impegni sabato prossimo con il Campionato Italiano Esordienti di lotta stile libero, e successivamente il Campionato Regionale ed il Trofeo Coni.

G.S. CHIMERA
LOTTA AREZZO
Ufficio Stampa

 

This entry was posted on lunedì, maggio 9th, 2016 at 07:03 and is filed under La palestra, Prossime Gare, risultati. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0 feed. Both comments and pings are currently closed.

Comments are closed.