14/11/15 Ostia – GRAN PREMIO GIOVANISSIMI GR

Oro per Glave e Paionni, argento per Stopponi, bronzo per Storri.
Con la vittoria di quattro medaglie la Chimera Arezzo si conferma definitivamente tra le prime Società in Italia nelle categorie giovanili.

Atleti e staff tecnico della Chimera a Ostia

Atleti e staff tecnico della Chimera a Ostia

Ottimo risultato quello ottenuto dai lottatori aretini ai Campionati Italiani Giovanili di lotta greco-romana continuando così la loro striscia positiva di risultati.
Al Pala Pellicone di Ostia si è svolto sabato il Gran Premio Giovanissimi di lotta greco-romana e lotta femminile. Quarantuno le società con duecentosettantasei atleti partecipanti. La Chimera Arezzo a questo importante appuntamento partecipa con sei atleti.
Le prime due medaglie arrivano nei 53 kg. dove Riccardo Glave ancora una volta impone agli avversari la sua legge dominando la categoria e andando ad aggiungere in bacheca un’altra medaglia d’oro; vero outsider è Tommaso Stopponi che dopo prestazioni altalenanti si classifica al secondo posto. Tommaso sfrutta al meglio l’occasione di trovarsi nella parte alta del tabellone saltando così i preliminari e vincendo la semifinale con il torinese Stratan per schiena (8-0), andando così a disputare la finale con il compagno di squadra. Riccardo invece deve affrontare un percorso più lungo, vince ai quarti con il catanese Solano (8-0) per superiorità tecnica; con il barese Rutigliano (12-7), in finale contro il compagno di squadra (8-0) per superiorità tecnica.
La seconda medaglia d’oro è vinta da Riccardo Paionni che si conferma titolare della categoria 40 kg. senza dare scampo agli avversari. In semifinale batte il romagnolo Frontali per schiena (12-6), mentre in finale non da scampo al barese Di Puppo vincendo (9-0) per manifesta superiorità.
Nella categoria 44 kg. Carlo Storri vince la medaglia di bronzo, dopo un buon avvio con la vittoria (8-0) per superiorità tecnica sul ligure Bruno, perde per schiena mentre stava vincendo (4-2) contro il ravennate Mihailovskis. Nei recuperi vince per manifesta superiorità (8-0) contro il barese Nesta e successivamente contro il calabrese Lesci. Nella stessa categoria Francesco Farinelli viene sconfitto ai quarti di finale dal catanese Tramontana (0-8) classificandosi dodicesimo.
Nulla di fatto per Gabriele Storri nei 59kg., alla sua seconda partecipazione, eliminato ai quarti di finale dal faentino Rontini (0-8) classificandosi al decimo posto.
Al termine della manifestazione la Società aretina si classifica all’ottavo posto (36p.ti), dietro a L.C.Rovereto (102), L.C.Jonio (69), C.A.Faenza (65), Portuali Savona (52), VV.F. Reggio Calabria (51), Lotta Brescia (50), CUS Torino (48).
Grande gioia all’interno dello staff tecnico e dirigenziale. Anche oggi i nostri ragazzi hanno confermato il loro alto grado di preparazione raggiunto con i grossi sacrifici fatti durante la settimana in palestra, riuscendo a conciliare studio e sport. Con questi risultati la Chimera Lotta Arezzo solidifica la sua posizione tra le migliori squadre a carattere giovanile in Italia. La gioia è tanta ma i nuovi impegni sono alle porte, si torna quindi a lavorare duramente senza perdere tempo e concentrazione, a fine mese infatti la squadra al completo allenata da Roberto Stopponi e dai   suoi collaboratori sarà impegnata in provincia di Pisa ai Campionati Regionali di lotta stile libero, mentre il primo fine settimana di dicembre a Torino saranno di scena gli atleti Senior ai Campionati Italiani Assoluti di lotta greco-romana e lotta stile libero.

Riccaro Glave 1° classificato kg. 53, Tommaso Stopponi 2° classificato   Riccardo Paionni 1° calssificato kg. 40   Carlo Storri 3° classificato kg. 44

 

 

 

G.S. Chimera
LOTTA AREZZO
Ufficio Stampa
This entry was posted on domenica, novembre 15th, 2015 at 15:44 and is filed under risultati. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0 feed. Both comments and pings are currently closed.

Comments are closed.