15/05/10 Firenze – Campionato Toscano GR/F

Il G.S.Chimera a FirenzeSi sono tenuti sabato scorso a Firenze, presso il Pala Matteoli, i Campionati Toscani di lotta greco-romana e lotta femminile. Il G.S. CHIMERA Lotta Arezzo si è presentato con la squadra quasi al completo.

alpha lipoic acid & acetyl l carnitine hci

Buona la prestazione dei lottatori aretini di Roberto Stopponi che hanno confermato i nove titoli conquistati lo scorso anno e  dimostrando la loro buona preparazione. Nel Gioco del Cerchio (5/9 anni) categoria 20kg. 1° Alessandro Glave – 25Kg. 1° Riccardo Daniele, 2° Filippo Musetti, 3°Carlo Storri – 28Kg. 2° Luisa Paionni, 3° Leonardo Andreani – 40Kg. 1° Sami Sellam.Nella Lotta Giovanile (10/11 anni) nella categoria 30Kg.

reverse search

1° Tommaso Stopponi, 2° Gabriele Storri – 34Kg. 1° Riccardo Glave, 2° Giacomo Andreani – 43Kg. 1° Jacopo Parlangeli, 3° Andrea Marcozzi – 57Kg. 1° Nessrine Sellam. Tra i più grandi primo posto per Alberto Mori nella categoria Kg.74, mentre negli 84Kg.

phone book

allergic reactions to ceftin

Silvestro Tofani si classifica al terzo posto. Nella lotta femminile categoria Kg.72 Marzia Cai è la nuova campionessa regionale. Nella classifica per società il G.S.Chimera non riesce ad andare oltre il quarto posto (4 punti) dietro a Popeye Livorno (13), SAJ Firenze (8), VV.F. Pisa (5) a causa di un regolamento obsoleto che non dà punteggio alle categorie giovanili e non riconoscendo i giusti meriti a quelle società che promuovono questo sport tra i più giovani. Il prossimo fine settimana la Società aretina sarà impegnata a Chiavari dove si svolgerà il Gran Premio Giovanissimi di lotta stile libero, aperta agli atleti dai dieci ai quindici anni, con una squadra molto rimaneggiata (a causa delle prime comunioni) composta dai soli Riccardo Glave, Giacomo Andreani e Jacopo Parlangeli accompagnati dall’allenatore Roberto Stopponi e dall’arbitro Mauro Coradeschi.
 

This entry was posted on mercoledì, maggio 19th, 2010 at 15:35 and is filed under Prossime Gare, risultati. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0 feed. Both comments and pings are currently closed.

Comments are closed.