2/08/15 Riccardo Glave dice addio al sogno Europeo

A causa di un piccolo infortunio il giovane e promettente lottatore aretino è costretto a lasciare in anticipo il ritiro collegiale presso il Centro Olimpico di Ostia dove si stanno svolgendo gli ultimi allenamenti prima della partenza per i Campionati Europei Cadetti in Slovenia. Grande amarezza quindi per il nostro ragazzo che ha dovuto dare forfait proprio a ridosso della partenza. Fortunatamente l’infortunio sembra di poca entità, nei prossimi giorni saranno fatti gli esami clinici di routine e si procederà di conseguenza al pieno recupero. Il futuro comunque non sembra compromesso, infatti è giunta in sede proprio ieri una nuova convocazione per Glave, questa volta in preparazione dei Campionati Mondiali Cadetti in programma per fine agosto.
Con lo sfortunato infortunio di Glave, i Tecnici Federali giovanili hanno deciso di lasciare vuota la categoria di peso occupata dall’aretino ai prossimi campionati.
Aretino che và, aretino che viene… il detto sembra azzeccato. Infatti con il ritorno in città di Riccardo Glave, un altro aretino è in viaggio verso la capitale, destinazione Ostia. E’ Carlo Storri l’atleta che i Tecnici Federali hanno reputato idoneo per portare a termine gli allenamenti ed aggregarsi così alla squadra Azzurra Cadetta in sostituzione di Glave.
Carlo è una delle giovani promesse della Chimera Arezzo, fresco campione italiano tra gli esordienti nella lotta greco-romana, anche lui ha contribuito a raggiungere lo storico secondo posto a squadre, ed il terzo nello stile libero. Anche lui con largo anticipo, per la sua costanza e dedizione verso questo sport, è riuscito a farsi notare e riuscire così a calcare la materassina del Centro Olimpico entrando dalla porta principale.
Un grande in bocca al lupo a tutti e due.

This entry was posted on domenica, agosto 2nd, 2015 at 12:57 and is filed under La palestra, risultati. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0 feed. Both comments and pings are currently closed.

Comments are closed.