24/05/14 Ostia – Gran Premio Giovanissimi GR

Paionni d’oro, per i fratelli Glave argento e bronzo, settimo posto per Storri
Grande risultato dei lottatori aretini al Gran Premio Giovanissimi di lotta greco-romana che si sono svolti sabato al Pala Pellicone di Ostia. Circa duecentosessanta i partecipanti per trentasette società. All’appuntamento il G.S. Chimera si è presentato con quattro atleti, ai quali si sono uniti gli arbitri Mauro Coradeschi e Massimo Stopponi ed il neo presidente di giuria Sara Sorbi.
Nella categoria Ragazzi 30kg. Alessandro Glave batte al primo incontro il fiorentino Carboni (9-0) per superiorità tecnica, mentre viene battuto all’incontro successivo dal palermitano Lumia (8-0)vincitore poi della categoria. A questo punto accede ai ripescaggi dove vince con lo stesso risultato (9-0) prima con il calabrese Tripodi e poi con il ligure Campagna conquistando così un ottimo  terzo posto.
Nella categoria Esordienti A Riccardo Paionni vince la finale per superiorità tecnica (9-0)  contro il siciliano Catanese bissando così il successo dell’anno scorso. Nei 40 kg. Carlo Storri non è molto fortunato venendo posizionato nella parte bassa del tabellone. Al primo incontro batte senza difficoltà il romagnolo Siboni (8-0), perdendo poi con il roveretano Setti (12-0) vincitore della categoria, accedendo così ai ripescaggi e sperando così ancora in una medaglia. Vince il primo incontro dei ripescaggi (14-4) con il torinese Priolo, e sfumando il sogno nell’incontro successivo con il roveretano Simoncelli (4-0) per schiena dove l’aretino è salito sul tappeto stanco. Carlo conquista comunque un ottimo settimo posto.
Tra gli Esordienti B Riccardo Glave deve fare i conti con il salto di categoria passando così ai 47 kg. dove pur con qualche difficoltà sembra adattarsi abbastanza bene. Infatti prima di approdare in finale batte il siciliano Catanese (8-0) per superiorità tecnica, il barese Sassanelli per schienata (6-2). In finale incontra il forte Russo del CUS Torino. Dopo un incontro molto contestato per errori arbitrali, Riccardo deve accontentarsi del secondo posto perdendo (10-2) in un incontro che lo ha visto sempre all’attacco mentre l’avversario lottare di rimessa.
Nella classifica per società il G.S. CHIMERA si posiziona al quindicesimo posto posto, prima delle Toscane.
A fine gara Roberto Stopponi riassume così la giornata: Oggi i ragazzi non sono riusciti a esprimersi al meglio nonostante il grande impegno per raggiungere l’obiettivo. Sono molto contento per i risultati di oggi, non è sempre facile stare sul gradino più alto del podio ma facciamo di tutto per arrivare sempre più vicino. Adesso festeggiamo queste tre medaglie.

This entry was posted on domenica, maggio 25th, 2014 at 20:33 and is filed under risultati. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0 feed. Both comments and pings are currently closed.

Comments are closed.