27/04/14 Brentonico – 8° Trofeo Il Gelso

Si è svolto a Brentonico (TN) domenica scorsa,  aperto alle classi giovanili dai cinque ai sedici anni.
Alla manifestazione hanno partecipato circa centoquaranta atleti in rappresentanza di tredici società. Il G.S. CHIMERA Lotta Arezzo si è presentato a questo appuntamento con sei atleti.
Nella classe Bambini categoria 21 kg. Mattia Paionni ha la meglio dei suoi avversari battendo i due atleti di casa Valentini K. e Valentini M. per manifesta superiorità (6-0), classificandosi così al primo posto.
Medaglia d’oro anche per Francesco Stopponi nella classe Fanciulli 23 kg. che domina la categoria battendo nell’ordine Kashami della Portuali Ravenna (6-0) per superiorità tecnica, Faccio del L.C. Rovereto (4-1), il roveretano Anesi (3-1), conquistando così il gradino più alto del podio.
Classe Ragazzi Alessandro Glave vince la categoria 30 kg. dopo aver battuto tutti i suoi avversari per superiorità tecnica: il faentino Guerrino (8-0), Bruseghini del L.C.Rovereto (8-0), Calin del L.C.Modigliana (8-0), il roveretano Galvagni (9-0), il faentino Ciabanu (10-2).
Nella classe Esordienti categoria 33 kg. Riccardo Paionni batte nettamente Maccolini (6-0) di Faenza, Bini (4-0) di Rovereto, prima si essere battuto per superiorità tecnica (8-0) dal forte Beltrami dei Lottatori Mori, per poi battere Ferreyra (4-0) di Brescia, classificandosi al secondo posto. Nei 40 kg. Carlo Storri tarda ad entrare in clima gara perdendo malamente con Bosi (8-0) di Faenza, vincendo poi con Doilo (4-0) del L.C.Modigliana e classificandosi al terzo posto. Nei 47 kg. Riccardo Glave si aggiudica il primo posto senza eccessivi sforzi, nonostante il salto di categoria, regolando gli avversari Cattarin di Treviso (4-0), Biondi (11-di Modigliana, White per atterramento (4-0) di Vicenza, Rontini (8-0) di Faenza.
Nella classifica per società il G.S. CHIMERA si posiziona al quarto posto (31p.) dietro alle corazzate L.C. Rovereto (118), Lottatori Mori (73), C.A.Faenza (58).
I risultati di oggi parlano chiaro, i ragazzi si sono preparati bene per questo impegno -commenta Roberto Stopponipeccato per Paionni e Storri che si sono dovuti accontentare del secondo e terzo posto. Comunque la giornata è una di quelle da incorniciare visto che abbiamo portato tutti e sei i ragazzi sul podio.
Settimana prossima i ragazzi della Chimera Lotta saliranno nuovamente sulla materassina a Ravenna per il “Trofeo del Porto”.

This entry was posted on lunedì, aprile 28th, 2014 at 18:37 and is filed under risultati. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0 feed. Both comments and pings are currently closed.

Comments are closed.