1/06/2019 Pula (CRO) – II International Tournament “Arena Open”

Gli aretini si comportano bene in Croazia: oro e bronzo per la Chimera

Prima esperienza all’estero per i lottatori aretini in vista dei Campionati Europei. Test molto importante per i nostri due lottatori Riccardo Paionni e Francesco Stopponi che partiranno con la squadra nazionale.
Grande ospitalità da parte dell’organizzazione e Torneo molto partecipato da molti club croati, con la partecipazione della nazionale croata, Team Slovenia, bulgaria ed alcune società italiane. Circa trecento i partecipanti. Squadra ristretta per la Chimera Arezzo con soli tre atleti.
Tra gli “School BoysFrancesco Stopponi vince la categoria 38kg. strappando l’oro all’atleta di casa.  Ai quarti batte per superiorità tecnica Baric (SIS). In semifinale batte ai punti Rajkovic (IP).  In finale batte Kojic (Valj) per superiorità tecnica.
Tra i “CadetsRiccardo Paionni è argento nella categoria 65kg.. Vince l’incontro di qualificazione per schiena contro Radenic (Lika Zagabria).  Ai quarti batte ai punti Statovic (SIS). In semifinale riesce a vincere per differenza punteggio con il ravennate Romano. In finale perde con lo slovacco Simcik. Buona la sua prova anche se un po’ arrugginito per il recupero dall’infortunio al gomito.
Carlo Storri gareggia nella categoria 80kg., regalando un bel vantaggio agli avversari. Vince bene il primo incontro contro il bosniaco Malagic  ai punti. Perde ai quarti con Ecimovic (PETR) ai punti senza la possibilità di ripescaggio. Nonostante tutto si comporta bene sulla materassina.
Il differente programma gestione gara non ci permette di vedere i risultati finali per categoria e per società, però vanno fatti i complimenti per l’organizzazione di una gara così numerosa tenendo i tempi molto ristretti. Sicuramente un’esperienza da ripetersi l’anno prossimo.

 

 

 

G.S. CHIMERA
LOTTA AREZZO
Ufficio Stampa
This entry was posted on domenica, Giugno 2nd, 2019 at 10:35 and is filed under Comunicati. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0 feed. Both comments and pings are currently closed.